#REPOST: E’ morto Armando Cossutta [IlPost]

Lunedì 14 dicembre è morto Armando Cossutta, che da tempo era ricoverato all’ospedale San Camillo di Roma: aveva 89 anni.
Negli anni Settanta Cossutta era stato un importante dirigente del Partito Comunista Italiano, espressione della corrente più vicina all’Unione Sovietica nel momento in cui il rapporto con il governo Mosca era più forte (fu definito filo-sovietico ma anche “spia russa” dal quotidiano Libero, che poi fu condannato a un risarcimento); negli anni Ottanta fu uno dei protagonisti della fine del PCI, perché rifiutò di entrare nel Partito Democratico della Sinistra e contribuì a fondare il Partito della Rifondazione Comunista; alla fine degli anni Novanta, in contrasto con il segretario del partito Fausto Bertinotti che aveva ritirato l’appoggio al primo governo Prodi, fondò un nuovo movimento, il Partito dei Comunisti Italiani, che lasciò nel 2007 ritirandosi dalla politica attiva.

Continua a leggere “#REPOST: E’ morto Armando Cossutta [IlPost]”

#REPOST: E’ morto Armando Cossutta [IlPost]

#REPOST: Francia, nessuna regione a Marine Le Pen [Il Sole 24 Ore]

Sette a cinque per i conservatori di Nicolas Sarkozy sui socialisti di Francois Hollande, che reggono meglio di quanto previsto: questo l’esito del secondo turno delle regionali francesi in cui il Front National di Marine Le Pen non è riuscito a conquistare nemmeno una delle sei regioni in cui era in testa dopo il primo turno dello scorso 6 dicembre.

Les Republicains (Lr) di centrodestra hanno strappato la prestigiosa regione parigina, l’Ile-de-France, e hanno vinto in Normandia, Nord-Pas-de-Calais-Picardia, Provenza-Alpi Costa azzurra, Alsazia-Champagne-Ardenne-Lorena, Alvernia-Rodano-Alpi e nel Paese della Loira, ma senza riuscire a sfondare. I socialisti, che controllavano tutte e 13 le regioni meno una, mantengono Bretagna, Aquitania-Limousin Poitou-Charentes, Linguadoca-Rossiglione-Midi-Pirenei, Borgogna Francia-Contea, Centro Valle della Loira e, in alleanza con i nazionalisti, la Corsica.
Continua a leggere “#REPOST: Francia, nessuna regione a Marine Le Pen [Il Sole 24 Ore]”

#REPOST: Francia, nessuna regione a Marine Le Pen [Il Sole 24 Ore]

#REPOST: Riflessioni su Italia Unica [NoiseFromAmerika]

Il giorno 31 gennaio Italia Unica si è fondata, come partito, in quel di Roma. Proviamo a dire un paio di cose per aprire – almeno speriamo: la speranza è l’ultima a morire – un dibattito pubblico.

Non nasce sotto una coincidenza temporale favorevole Italia Unica. Il destino (o il pianificatore disattento?) ha voluto che nello stesso giorno in cui assumeva la forma di partito e si dava un gruppo dirigente l’attenzione di tutti i media fosse focalizzata sull’elezione di Sergio Mattarella al Quirinale. È accaduto così che, quasi incidentalmente, la politica del palazzo abbia eclissato ancora una volta quella che cerca di farsi sentire da fuori del medesimo.

Continua a leggere “#REPOST: Riflessioni su Italia Unica [NoiseFromAmerika]”

#REPOST: Riflessioni su Italia Unica [NoiseFromAmerika]

#REPOST: Banche in crisi: come funziona il bail-in e cosa cambia per i tuoi risparmi [Il Sole 24 Ore]

Le nuove regole europee in materia di gestione delle crisi bancarie hanno creato molta confusione tra i risparmiatori e gli addetti ai lavori. Vediamo di fare un po’ di chiarezza riassumendo i termini della questione anche con l’aiuto di un documento messo a punto l’estate scorsa da Banca d’Italia.

Le nuove regole europee
La direttiva Brrd (Bank Recovery and Resolution Directive) introduce in tutti i Paesi europei regole analoghe per gestire le crisi bancarie a partire dal 1° gennaio 2015. La direttiva in materia di coinvolgimento dei privati nelle crisi bancarie (bai-in) entrerà invece in vigore in tutti i Paesi europei il 1° gennaio 2016. La Brrd istituisce delle autorità di risoluzione che concidono con le banche centrali nazionali. Nel caso italiano dunque l’autorità di risoluzione è Banca d’Italia. A essa sono attribuiti i poteri per: pianificare la gestione delle crisi; intervenire per tempo; gestire al meglio la fase di “risoluzione”. Continua a leggere “#REPOST: Banche in crisi: come funziona il bail-in e cosa cambia per i tuoi risparmi [Il Sole 24 Ore]”

#REPOST: Banche in crisi: come funziona il bail-in e cosa cambia per i tuoi risparmi [Il Sole 24 Ore]

#REPOST: Putin: rispondere alle minacce in Siria con durezza. «Abbiamo 35 nuovi missili nucleari» [Il Sole 24 Ore]

Continuano le esternazioni di Vladimir Putin che sono anche dimostrazioni di forza militare in uno scenario mediorientale sempre più complicato con una coalizione anti-Isis guidata dagli Stati Uniti che non decolla. E la Russia che gioca ogni giorno un ruolo da protagonista. Il presidente Putin ha ordinato all’esercito di rispondere con «estrema fermezza» a qualsiasi minaccia in Siria. «Qualsiasi bersaglio che minacci il nostro gruppo o le nostre infrastrutture di terra deve essere distrutto immediatamente» ha dichiarato Putin parlando ai rappresentanti del ministero della Difesa a poche settimane dall’abbattimento del jet russo da parte della Turchia, scrive Interfax. Le azioni della Russia in Siria non sono dettate da «aspirazioni geopolitiche» ma per assicurare la «sicurezza della Russia» dagli estremisti, ha assicurato Putin. Che ha anche specificato: i russi sostengono il Free Syrian Army in collaborazione con l’esercito di Assad e contro i terroristi.

Continua a leggere “#REPOST: Putin: rispondere alle minacce in Siria con durezza. «Abbiamo 35 nuovi missili nucleari» [Il Sole 24 Ore]”

#REPOST: Putin: rispondere alle minacce in Siria con durezza. «Abbiamo 35 nuovi missili nucleari» [Il Sole 24 Ore]

#REPOST: Giappone in un lampo da «recessione» a crescita [Il Sole 24 Ore]

TOKYO – Contrordine: il Giappone non e’ in recessione. La revisione del Prodotto interno lordo del terzo trimestre ha indicato che le stime preliminari di una contrazione annualizzata dello 0,8% erano clamorosamente errate: il Pil e’ cresciuto a un tasso annualizzato dell’1% (+0,3% sul trimestre precedente), dopo un arretramento rivisto a -0,5% nel secondo trimestre. La lettura migliorativa e’ risultata piu’ favorevole delle attese ed e’ dovuta in particolare all’andamento favorevole degli investimenti di capitale delle imprese (+0,6% rispetto al dato iniziale di -1,3%), le quali hanno anche aggiustato le scorte in modo meno radicale di quanto stimato prima.

Continua a leggere “#REPOST: Giappone in un lampo da «recessione» a crescita [Il Sole 24 Ore]”

#REPOST: Giappone in un lampo da «recessione» a crescita [Il Sole 24 Ore]

#REPOST: La Russia intensifica i raid in Siria. Missili su Raqqa [Il Sole 24 Ore]

La Russia ha intensificato i raid in Siria contro obiettivi dell’Isis e di altri gruppi terroristici, ha detto oggi il ministero della Difesa, confermando anche i primi bombardamenti lanciati da un sottomarino dispiegato nel Mediterraneo. La decisione di moltiplicare i lanci missilistici è stata presa dal Comandante supremo delle Forze armate russe, ovvero dal presidente Vladimir Putin, precisa una nota del dicastero, secondo cui «i cacciabombardieri Tupolev Tu-22M3 dispiegati nella base di Mozdok, un gruppo aeronautico nella base aerea di Hmeimim e un sottomarino dispiegato nel Mediterraneo hanno lanciato un massiccio attacco aereo e missilistico su siti dell’Isis e di altre organizzazioni estremistiche» in Siria.

Continua a leggere “#REPOST: La Russia intensifica i raid in Siria. Missili su Raqqa [Il Sole 24 Ore]”

#REPOST: La Russia intensifica i raid in Siria. Missili su Raqqa [Il Sole 24 Ore]